Ti Insegnano a Misurare le Dimensioni del Rubinetti da Cucina

Che la tua cucina sia grande o piccola, è parte integrante della tua casa, quella che molti considerano il "centro" della vita familiare moderna, e il rubinetto è il centro della cucina. Probabilmente passi più tempo in cucina che in qualsiasi altra parte della casa, quindi non sorprende che nel tempo la tua cucina inizi a battere.

La buona notizia è che la maggior parte di questi compiti, come misurare un lavandino della cucina, in modo da poterne inserire uno nuovo, sono relativamente semplici e possono essere svolti da chiunque abbia solo un po 'di attenzione e la giusta mano guida . Diamo un'occhiata a come misurare un rubinetti lavello per cucina, in modo rapido, corretto e senza coinvolgere gli "esperti".

Passo 1

La prima cosa che dovrai fare è gettare una riga sulla parte superiore del lavandino. Questo può essere qualsiasi cosa, un pezzo di legno, una carta, qualunque cosa, purché sia ​​dritto. Inserire il righello nel lavandino con l'estremità inferiore accanto al foro di drenaggio. Ora misura la distanza dalla parte inferiore del lavandino, fino alla retta che hai posato sulla parte superiore. Prendi carta e penna e scrivi questo numero. Questa sarà la profondità del tuo lavandino.

Passo 2

Ora dovrai interrompere l'approvvigionamento idrico del tuo rubinetto, non saltare questo passaggio o passerai il pavimento della cucina per il resto della giornata invece di misurare il lavandino. Di solito ci sono due diverse valvole sotto i lavandini della maggior parte dei moderni, una rossa, una blu, per acqua calda e fredda. Dovrai ruotare ciascuna di queste valvole in senso orario fino a quando non si bloccano completamente.

Al termine, ricontrolla che entrambi siano disattivati ​​eseguendo il tocco sopra. Di solito ci sarà ancora un po 'di acqua nei tubi che inizialmente gocciolerà fuori, ma se hai chiuso correttamente l'acqua, si fermerà dopo alcuni secondi.

Passaggio 3

La prossima parte richiederà un po 'di grasso al gomito, poiché ora inizierai a rimuovere il lavandino. Se hai bisogno di un secondo paio di mani, ora sarebbe il momento di portarle in cucina per un po 'di aiuto, ma di solito si tratta di un lavoro individuale.

Dovrai tornare sotto il lavandino e scollegare tutti i tubi di alimentazione dell'acqua collegati al lavandino prima di poterlo rimuovere. Di solito si tratta di pezzi di tubazioni flessibili e di plastica che dovranno essere scollegati utilizzando una chiave regolabile per aprire i dadi del tubo. Non essere sorpreso se c'è un po 'di fuoriuscita; è abbastanza normale che l'acqua sieda nei tubi. Assicurati solo che non finisca in grembo, stendendo alcuni asciugamani o posizionando un secchio sotto per raccogliere l'acqua errata. Assicurati di asciugare l'acqua che arriva sul pavimento in modo da non scivolare.

Passaggio 4

Il prossimo passo prevede la rimozione del tubo di scarico dal lavandino. Questo tubo è collegato alla parte inferiore del lavandino con uno scivolo o un dado di accoppiamento. Ciò collega le tubazioni di plastica al filtro metallico del lavandino.

Dovresti essere in grado di allentarlo manualmente, ma se non si sposta, ricorri alla tua chiave inglese per allentarlo. Mantieni la posizione verticale e non separarla immediatamente, poiché è necessario eseguire un altro passo prima di poterlo disconnettere correttamente.

Successivamente, dovrai allentare il dado che mantiene in posizione la "P-Trap". Questa è una tubazione a forma di U, non chiamata "U-Trap", che renderebbe molto più facile l'identificazione del profano! Una volta allentato, sarai in grado di rimuovere abbastanza facilmente l'intera sezione del tubo.

Passaggio 5

Avrai bisogno di una lama affilata per questa parte successiva. Prendi la tua lama, tenendola sempre lontana dal tuo corpo, ad angolo retto, e segna lungo il calafataggio ai bordi del lavandino, assicurandoti di tagliare il più profondamente possibile. Il calafataggio è il sigillante che mantiene il lavandino in posizione e attaccato al piano di lavoro.

Passaggio 6

Ora devi scollegare il lavandino. Se il lavandino è montato nella parte superiore, tutto ciò che devi fare è svitare le clip di posizionamento e sarai a posto. Se è montato dal basso, potrebbe essere necessario un paio di mani in più per tenere il lavandino in posizione mentre lo sviti dal fondo, per evitare incidenti o urti sulla testa, se il lavandino dovesse cadere.

Ora posiziona le mani sotto il lavandino e aprilo; se è lì da un po ', potrebbe richiedere un po' di spinta, ma di solito escono abbastanza facilmente. Una volta che il lavandino è saltato fuori dal bancone, puoi sollevare il lavandino e posizionarlo su un lato.

Passaggio 7

Prendi una misura di nastro e misura da un'estremità all'altra del foro del controsoffitto per determinare la larghezza. Quindi dall'alto verso il basso, per determinare la lunghezza. Abbastanza semplice, vero? Assicurati di scrivere questi numeri su un pezzo di carta insieme alla misurazione della profondità che hai effettuato in precedenza. Ricordi prima quando ho detto che le dimensioni non contano? In questo caso, lo fa molto.

Precedente : Come Risparmiare Acqua con Riduttore di Flusso e Rubinetto Aeratore

Prossimo : Come installare rapidamente i Rubinetti integrati con lo spruzzatore?

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati